gli astro-bottini in terra Corsa 2017

🙂 ahimè il titolo trionfale si scontra con la realtà dei fatti, abbiamo voluto fare altri 10 giorni in Corsica a fine settembre nel periodo di luna nuova ma il meteo ha collaborato poco in quelle sere, non ultimo un blackout nella zona del campeggio in tarda notte, robe fantozziane insomma… ma abbiamo comunque passato una bella vacanza, bel mare, sole anche se non sempre e diciamo troppo vento,  e non vediamo come sempre l’ora di tornarci!

Bando alle ciance, questo è il misero bottino astro e consiste in una bella IC1805 – Nebulosa Cuore, realizzata con la DSLR e l’apo 80/480 tripletto, finalmente spianato a dovere:

the ♥ Heart Nebula, IC1805 - Sharpless 2-190

ed una M31 – Galassia di Andromeda, in LRGB con la Coldmos ASI1600 e l’apo 130/910 ridotto e spianato con il Riccardi 0.75x:

the Great Andromeda Galaxy from Corsica in LRGB

in realtà poi in due serate avevo tirato fuori un paio d’ore di sola Luminanza di M33 – Galassia del Triangolo, sempre con la Coldmos e l’apo 130mm ma sempre interrotte senza riuscire a fare anche le riprese RGB, ma dopo alcune settimane probabilmente in piena frustrazione da mancanza di nuove fotografie da elaborare ho sperimentato il merge del “colore” da un vecchio scatto DSLR dello stesso oggetto, e sviluppando questa tecnica ed anche grazie a maggiori scatti DSLR ottenuti da una donazione  dell’amico Francesco Meschia il risultato è a mio modestissimo parere ottimo :

M33 - the Triangulum galaxy (mixed DSLR+ColdMos camera)

è sufficiente confrontarla con lo scatto DSLR per scorgere la differenza:

M33, Triangulum Galaxy DSLR + COLDMOS Mono (xamad (gianni)) – AstroBin

… ed ora qualche diapositiva da questo viaggio 🙂

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel prossimo post parleremo più approfonditamente di come ho realizzato questo e altri merge da scatti DSLR+Luminanza Coldmos 🙂

cieli sereni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *